Kymaira
bianco

Dalla raccolta di uve Moscato, il mosto ottenuto svolge la fermentazione alcolica all’interno di tonneaux vecchi di rovere francese senza l’ausilio di lieviti selezionati. La fermentazione alcolica è condotta senza il controllo della temperatura. A seguire, durante l’affinamento, viene eseguita la tecnica del “bàtonnage” per pochi mesi dopodiché il vino continua l’affinamento in botte a contatto con le sue fecce. Prima dell'imbottigliamento viene effettuato un taglio con vino d'annata di Passerina e Cococciola.

Kymaira | Ciavolich - Cantina dal 1853
Download scheda

Denominazione: Vino bianco da tavola
Zona di produzione: Loreto Aprutino (PE)
Vitigno: Moscato 50% Passerina e Cococciola 50%
Terreno: Argilla calcarea
Altitudine: 250 mt
Metodo di coltivazione: Agricoltura integrata
Sistema di allevamento: Filari e pergola
Anno di impianto: Cococciola 1985, Moscato e Passerina 2011
Produzione per ettaro: Cococciola 200 ql / ha, Passerina e Moscato 120 ql / ha
Epoca di vendemmia: Settembre
Temperatura di servizio: 8° C

Kymaira | Ciavolich - Cantina dal 1853